Bojack Horseman è un colpo al cuore

Dopo aver visto la quarta stagione di Bojack Horseman lo posso ammettere: mai avrei pensato di provare certi sentimenti guardando questa serie. Dopo averci deliziato per tre stagioni con il suo cinismo irriverente e la sua amabile pigrizia a sto giro Bojack ci porta dentro la sua anima, facendoci vivere con lui la sua infanzia, i suoi ricordi ma anche le sue tenebre.
Bojack non è affatto solo un cavallo e se questo, lo avevamo capito dalla prima puntata della prima stagione qui abbiamo la certezza che rappresenta ognuno di noi.

bojack-horseman-netflix-italiaAnsia, insicurezza, provare schifo per se stessi, pensare di non aver concluso niente nella nostra vita, beh qui, caro Bojack, stai davvero parlando all’anima di ciascun essere umano. Bojack è più umano di un essere umano e la quarta stagione, per certi versi ti spezza il cuore per quanto ti senti vicino a Bojack e per altri ti risolleva con le gag e le battute e ovviamente i personaggi che tengono in piedi la struttura comica di Bojack Horseman.

Finita la quarta stagione (la quinta è stata annunciata in modo come sempre originale da Bojack in criniera e ossa https://twitter.com/BoJackHorseman/status/910896431933689857) avresti voglia di abbracciarlo è dirgli che lo capisci e che vuoi sapere (ancora, di più) tutto su di lui. Io vi dico che mi vorrei traferire a Hollywoo e essere la sua nuova vicina al posto di Channing Tatum.

bojack -netflix

Ancora una volta continuo a ribadire quanto Bojack Horseman questa serie sia fra le più cool degli ultimi anni. Cool è l’unico termine che mi viene in mente perché è davvero da vedere. Subito. Adesso. FATELO SUBITO. #serenamentecineblog

Lascia un commento